Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

lunedì 21 giugno 2010

A tutta!

Pochissime volte nelle tabelle di allenamento il coach mi scrive "un 1000 in pista a tutta", ah però... Abituati a tempi, ritmi, passaggi da controllare partire in pista per un mille senza freni non è così facile. A quanto parto, a quanto passo? Boh! Giù la testa e pedalare, anzi correre!

Non ero in condizioni ottimali, la testa è impegnata in altre cose in questo periodo; ieri poi ho fatto 10km collinari alternando 1km a 3'45" a 1km a 4'10" e le gambe qualche cosa da dire ce l'avevano. Ma tant'è, alle 13,30 mi piazzo ai 200 pensando ai 2 giri e mezzo che mi aspettavano, caldo, poca voglia, testa zero... ottimo! Parto a razzo, deciso a non guardare il cronometrofino all'arrivo. Sento che il ritmo è alto, troppo alto, a sensazione ai 400 passo in 1'15" e ai 600 le mie gambe iniziano a bestemmiare (la lingua usata non è importante). Inizio a ciabattare e a irrigidirmi, i piedi non li uso più e corro male ma restano ormai poco più di 200m; provo un vano sprint finale per chiudere in 3'15" rigido come un palo. Mah...

Vabeh, di massima sono contento ma sono quelle cose che non ti soddisfano, perchè non hai corso bene, perchè sai che c'è margine perchè... boh, non so perchè ma si può far meglio. Comunque bene dai, domani ultimo lavoro sugli 800 e poi scarico in vista di sabato a Verbania.

Che poi, sabato, chi c'è dei super bloggers?

10 commenti:

teo ha detto...

Ti sparo giù subito un pò di domande...mettiti in cuffia:-)
A cosa serve fare un 1000 a tutta come potere allenante?quanto hai riscaldato e defaticato?il tuo pb su 1000 o 1500?ciao...:-)

Oliver ha detto...

OK, mi concentro...
Il 1000 a tutta è un test, non ha utilità allenante se non quella di dare indicazioni. Quali di preciso lo chiedo domani al coach, perchè non lo so nemmeno io e sono curioso. Magari però risponde er califfo, chissà..
6km a 4'30" prima e un paio dopo tranquilli
1000 e 1500 non li faccio come gare, non ho PB, se vuoi il 3'15" è il mio PB sul 1000.
Risposto a tutto? Ciao!

teo ha detto...

certo...grazie1000...skusa ma qui si fa esperienza sulla vostra pelle :-))))comunque grande!!!ciao,buona serata!

MFM - bummi ha detto...

Come ti capisco, arrivare coi piedi che non spingono più è tremendo.
Anche se poi magari li avresti corsi allo stesso ritmo, ma le sensazioni cambiano tutto.

Patty ha detto...

mah....io non capisco che gusto ci sia a correre 1000 metri....oh non è una critica sia ben chiaro, proprio non lo capisco! :-)))

Master Runners ha detto...

Un 1000 a tutta mi manca.
...gli ultimi 200 metri sono un mio incubo ricorrente, corro ma non ce la faccio a correre bene! ...snervante!
Bel 1000 comunque!

Oliver ha detto...

@teo scherzavo eh, chiedi pure, per quel che si può si aiuta volentieri

@bummi L'idea era di farlo in progressione mentre ho finito in morendo... E' vero, se hai sensazioni positive, di spinta sei in grado anche di dare qualcosa in più, la testa è fondamentale.

@Patty Che gusto? Difficile da spiegare. Questo era un test di efficienza e a volte se ne fanno anche per la mezza, correndo un 10k forte. Sono corse diverse, a me piace dare il massimo e vedere cosa so fare in un mille piuttosto che in una maratona. Il mio piacere è tutto lì.

@master E' la testa a volte che cala, prima del fisico, se molli con quella molli anche gli ultimi 200. E' più facile se fai "gara" con qualcuno, cercando di non farti passare.

fathersnake ha detto...

Come test è indubbiamente interessante. Sarei curioso di sapere come si possano interpretare i dati raccolti in vista di distanze più lunghe.Sabato sarei venuto volentieri, ma sono bloccato da impegni musicali. Sarebbe stata un ottima occasione per conoscere in un colpo solo tutti i blogger del Verbanese..

Simo ha detto...

Un 1000 a tutta .. le gambe che spingono i piedi reattivi le braccia cooordinate e il busto che vi si appoggia sul finale, il cuore sparato in gola .. magnifiche sensazioni!

Oliver ha detto...

Concordo in pieno ed è una cosa che mi affascina, con un po' di esperienza in più conto di godermela ancora meglio!