Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

martedì 27 settembre 2011

Torniamo a parlare di corsa?

Il problema è non sapere che dire. La motivazione è piuttosto bassa. Il bicipite femorale dà sia segni di miglioramento che segnali di testardaggine, non riesco a "dimenticarmelo" quando corro, come succede per tutti gli altri distretti muscolari. Lui è lì, si fa sentire a freddo faticando ad allungarsi, dando qualche dolorino e togliendo tranquillità. Porco di un muscolo.
Ieri ho corso 40' collinari tranquilli e stamani lo sentivo, domani provo a farne 45' in piano con qualche variazione leggera di ritmo, per capire come reagisce, venerdì corsa lenta e poi osteopata. Per occupare diversamente il tempo ho pensato a due cose.
La prima, mi sono aggregato agli amici dell'oktoberfest, si comincerà l'home brewing, cioè a fare la birra in casa. Venerdì ci sarà il summit definitivo.
La seconda, organizzerò una gara, visto il clima attuale ho pensato di chiamarla Trofeo delle Escort, il premio ambito lo trovate QUI, allenatevi!

11 commenti:

Karim ha detto...

Oliver, ma un po' di riposo vero, cioè niente corsa per un paio di settimane per permettere al muscolo di riprendersi?
Auguri per birra e gara, io ci sono!

squonimo ha detto...

Se la birra ti viene buona, ti do l'indirizzo e me ne invii un fusto!

arirun ha detto...

occhio che se la birra fermenta troppo poi corri a SCOREGGIA e non sò se al bicipide femorale giovi!!!

Tosto ha detto...

ma al trofeo delle escort che si vince?
ma soprattutto cosa contiene il pacco gara? preservativi?

Luca "Ginko" ha detto...

Mannaggia al muscolo! Occhio a parlare di Ecort, potresti essere intercettato e magari scrivono un articolo su di te.. di conseguenza dovresti poi dire che i giudici sono prevenuti e si accaniscono. Per non parlare dei giornalisti che ti odiano!

teo ha detto...

Bravo birraiolo...quando è pronta chiamami!:-)

Oliver ha detto...

Karim, sono stato fermo come un palo della luce per quasi 4 settimane, ho ripreso a correre quando me l'ha detto l'osteopata. Più di così...

Squonimo, sicuro le prime saranno tutto fuorchè buone, ma chissà, col tempo.

Arirun, le sovrapressione serve per le volate, e gli avversari troppo vicini!

Tosto, il premio lo vedi cliccando sul link, per il pacco gara ci devo pensare in effetti.

Luca, mah, con le escort che tratto io dubito di essere incriminato, ma non si sa mai, starò attento

Teo, prima la assaggio, e se viene come credo può essere che ti chiamo! ;D

theyogi ha detto...

certi fastidi restano latenti, sono come un dolore sordo: il rischio vero è che alla fine ti ci abitui.... oh, non sembrava che parlassi di sport! :D

lello ha detto...

quando farai una festa della birra fatta da te .........chiama pure.... io ci sono

Anonimo ha detto...

Ciao sono De Angeli Ambrogio. Penso di avere il tuo stesso problema. Credo di averlo risolto accorciando il passo ed aumentarne la frequenza, difficile per chi da una vita corre in un certo modo. Trucco: aumenta la frequenza di movimento delle braccia, all'inizio sembra difficile ma poi ci si abitua

Paolo76 ha detto...

scusate se e' fuori tema ma sono poco pratico, sentite cosa mi e' accaduto oggi:
DEE JAY TEN 2 OTTOBRE 2011 MILANO
ORGANIZZAZIONE VERGOGNOSA DEPOSITO BORSE:
Ho partecipato oggi alla dee jay ten e ancora sono sconvolto per quello che e' successo al deposito borse
INCUSTODITO, si perche quello che e' successo ha dell incredibile; gia mi senbrava strano UN SOLO gabbiotto per 5000 sacche della d.j. ten, ho lasciato agli addetti la mia sacca, ma quando sono tornato per recuperarla ho visto una fila enorme(fino li puo essere normale); sono rimasto incredulo quando ho visto che non c'era nessuno dell organizzazione a restituire le sacche e ognungo poteva entrare tranquillamente a cercare in quella bolgia la sua borsa; gente che gridava "di chi e' questa?", intanto la situazione precipitava e la gente innervosita iniziava a spingere chi per uscire e chi per entrare nel gabbiotto,nell agitazione,calpestando tutte le borse, io per fortuna ho trovato la mia essendo di colore rosso, ma non c'era piu il numero attaccato, non so neanche io come sono riuscito ad uscire tra gente che si sentiva male e chi letteralmente furibondo
Faccio infine notare che c'era gente che ancora il giorno prima della gara si iscriveva alla gara dei 10km, questo per dire totale inadeguatezza dell organizzazione, che a prescindere da quante persone si fossero iscritte si era gia deciso di mettere un solo gabbiotto.
Io me ne sono andato tremando e spero che non sia accaduto il peggio.
Questa e' stata la mia prima e ULTIMA DEE JAY RUN!