Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

martedì 13 dicembre 2011

Ripresa con tanti impegni

In fondo, i "pratoni" della montagnetta di San Siro
Nonostante i mille (forse anche di più) impegni prenatalizi, sono nel pieno della ripresa atletica, con tutto quel che comporta, passo dalle giornate storiche, dove corro con buonissima spinta, ad altre tragiche perchè non ho ancora la solita capacità di recupero, trascinandomi quindi le fatiche dei giorni precedenti. Com'è successo proprio in questo weekend.
Venerdì, dopo i bagordi stellari del matrimonio di giovedì, faccio un buon allenamento di ritmi su collinare, con un giro da 4,2km a 4'10" di media, chiudo anche con 3 da 300 in 1'01" correndo bene, con buone sensazioni di spinta. Galvanizzato, dopo il sabato di riposo, domenica faccio 12km tranquilli collinari nei boschi di casa mia...
E' chiaro che il recupero ora è lento, sono stato fermo tanto e i 40 sono passati, ma ad un certo punto anzichè in collina credevo di essere sulle dolomiti, una fatica... Le gambe erano doloranti, affaticate, davano tutti i segnali che il recupero di venerdì ancora non l'avevano nemmeno iniziato! E così, tra un fanculo e l'altro, al 10° km decido che è meglio se, fino a casa, mi metta a camminare guardandomi in giro...e va beh.
Oggi, dopo un altro giorno di riposo, mi aspettavano 5 da mille. Non facevo dei mille da giugno, così per aiutare la testa decido di correrli ai "pratoni" dietro la montagnetta, non in pista. Durante i 5km di riscaldamento corsi con Dario non brillo certo per leggiadria ma, in fondo, non è così disastrosa la percezione. Il primo lo chiudo in 3'49" credendo di fare peggio, gli altri sono tutti identici tranne uno in 3'48". Finisco stanco, com'è giusto che sia dopo così tanto tempo, ma i tempi mi danno sollievo. Ora però mi sdraierei sul divano a sonnecchiare...

14 commenti:

theyogi ha detto...

mistero, è sparito il mio commento!
aaah, ma quindi non sono l'unico che predica bene e razzola male! :D gioie e dolori quei bagordi....

Oliver ha detto...

Yo, ma se non razzoli male dove sta il divertimento, la pura cialtroneria? Eh... Il fatto è che al matrimonio era tutto sotto controllo, poi è arrivato il bancone del bar e la festa è decollata... ;D

Emiliano ha detto...

UELAA!
A noi ""podistici"" ci frega sempre la bottiglia e il piatto!
Che sia un virus?

Giuseppe ha detto...

Dai non dare la colpa ai 40 già passati, caccia via la pigrizia e premi l'acceleratore.

corradito ha detto...

Dopo essere stati fermi è sempre dura.....ma che bello però!!!
Bei tempi Oliver!!

bressdicorsa ha detto...

porca troia...da giugno che non fai rip.? e poi 3e48? rabbioso

GIAN CARLO ha detto...

Chi ha ha così tanta stoffa puo' permettersi di sonnecchiare.

MauroB2R ha detto...

Farai pure fatica ma la forma sembra esserci. Tieni presente che io, colpa di un ginocchio malandato, sono stato fermo 10gg poi ho corso un paio di volte e ora sto facendo un gg si e uno no..risultato? condizione andata, ma proprio andata!! oggi per fare un 15x400@3e45 ho sputato sangue.

nino ha detto...

beh diciamo che dopo hai espiato le colpe alla grande

Master Runners ha detto...

Io dopo sei mesi senza ripetute le avrei fatte tutte in regressione, altro che un sec di differenza!
Ma poi dopo hai sonnecchiato?

insane ha detto...

Vorrei quèl divano in quèsto momento... :D

lello ha detto...

beh direi che nonostante lo stop stai riprendendo alla grande,,,,,

Oliver ha detto...

Emiliano, se è un virus è il migliore che ci sia

Giuseppe, ma che pigrizia, sto scalpitando! I 40 si sentono nella dilatazione dei recuperi e della presa di forma, ahimè

Corradito, ancora ne manca da fare, ma meglio che lo stop

Bress, si era da giugno che non facevo dei mille in fila, al max qualche 400. Va bene, ma ne manca ancora...

Janco, mah, diciamo stoffa media e, come ben sai, l'età permette di rilassarsi si, ma non così tanto, su cala troppo in fretta

Mauro, no la forma, per quello che voglio, è ancora lontana. Manca la tenuta, mancano i ritmi intorno ai 3'30", ne manca ne manca. Ma con lo stop è normale che la forma cali, anzi, pensa che a volte devi proprio farla calare per poter risalire!

Oliver ha detto...

nino, ma si, però stasera imbottiglio la birra con 3 amici, mi sa che mi toccherà peccare ancora...

master, diciamo che, essendo in ufficio, ho mantenuto un sonno vigile. in pratica occhi aperti e dentro il vuoto

insane, macchè divano, scudo e spada! E ci vediamo in gara, ricordati!

lello, pensavo sinceramente di essere messo un po' peggio, anche se il problema grosso è la tenuta al ritmo, ma per questa primavera spero di essere tornato quello di giugno