Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

lunedì 18 aprile 2011

Sana (buona) alimentazione

ULTIM'ORA!!! 
Ho appena visto la Boston Marathon, gara bellissima e combattuta, le prime tre donne sono arrivate in 6", e nella gara uomini (Mutai per la precisione), udite udite, ha fatto il nuovo record del mondo: 2h03'01"!!!! E il secondo, Mosop, al suo esordio in maratona, ha fatto solo 2h03'06"... sono talmente carico che avrei voglia di uscire a correrne una in 2h30'! Ma meglio che mi trattengo.


Torniamo a me. Corro da tanti anni e so quanto è importante l'alimentazione per migliorarsi, oltre che per star bene. Forse è anche per questo che la mia passione per la cucina è cresciuta nel corso del tempo; ma non necessariamente mangiare sano significa mangiare male, o in maniera triste! Niente di più errato, oltre al fatto che sgarrare ogni tanto fa bene, all'umore e all'anima almeno, e di fatto non cambia niente ai fini della dieta, intesa come regime alimentare.
Cambia invece mangiare male, peggiora il rendimento, rallenta il recupero e la metabolizzazione degli allenamenti, peggiora lo stato di salute e, perché no, si perdono un sacco di cose buone! Così, ecco una ricetta facile, veloce e buona.

Filetto di rombo in crosta aromatica
Non è sempre facile trovare i filetti di rombo, anzi, di solito uso la cernia. In ogni caso un filetto che sia abbastanza spesso, non sottile come il branzino.

Filetti di rombo
Pomodori ciliegini
Scalogno
Pan carrè
Basilico
Prezzemolo
Olio extravergine
sale
pepe nero

Scaldare il forno a 200°. Padella antiaderente, mettere un filo d'olio e scaldarlo, salare e pepare i filetti di pesce, scottarli in padella max 2 minuti per lato. Quindi metterli in una teglia, coperta con della carta da forno. Nella stessa padella, senza pulirla, cuocere insieme lo scalogno tagliato sottile e i pomodorini tagliato a metà (o quarti se sono troppo grossi), con un pizzico di sale. Devono appassire un pochino ma non sfaldarsi, se serve aggiungete un filo d'olio, ma poco. Togliete dal fuoco e mettete il composto sopra i filetti di pesce, nella teglia. 
Prendete il pan carrè, tagliate via i bordi con la crosta, tagliatelo a dadini e metteteli in un mixer con le foglie di basilico e di prezzemolo. Sminuzzate il tutto. Con questo trito aromatico, messo sopra i pomodori, coprite per bene i filetti, facendo una copertura abbondante. Posizionate il forno sul grill e mettete la teglia in forno. Cuocete fin quando la crosta sopra abbia preso un bel colorito. Sfornate e buon appetito!

Un fresco bianco profumato come un Sauvignon si accompagna perfetttamente.


Per restare in tema, breve diario allenamenti:

Sabato: 16km collinari, nel bosco. Media 5' al km, percorso sterrato, sconnesso, molto muscolare.
Domenica: Gamba d'Oro a Cressa (No), in compagnia del Pimpe, il Moretz, il Cunazza... 10km collinari duretti, tanto sterrato, fatti in progressione, primi 5km a 4'30", secondi 5km a 4'07" di media, sotto i 4' gli ultimi 2km.
Oggi: 5km collinari su asfalto a 4'30" + un 3000 collinare in 11'30"
La preparazione prosegue, il recupero, nonostante la fatica nelle gambe si senta eccome, è buono. Insomma, fiducia...

16 commenti:

arirun ha detto...

Io lo sostengo da un anno che Boston è gara in discesa e il mio PB lo dimostrava! ma continuavano a dirmi che ero in forma!!comunque esordire in maratona con il record del mondo e d arrivare secondi...che gioia strana deve essere ;)

theyogi ha detto...

ecco, meglio trattenersi che è giusto ora di cena... non ci devo più passare da qui, mannaggia a te!

fathersnake ha detto...

Guarda, non vedo l'ora di fare una gara dalle tue parti,anche con salita al 20%, giusto per autoinvitarmi a pranzo a casa tua.

teo ha detto...

Parole sante: molti piatti ipocalorici sono in realtà molto gustosi, vedi il pesce per esempio anche se, da noi, è raro trovarlo fresco!
X FATHER: lascia stare ragazzo...ci va venire l'acquolina in bocca e poi ci lascia a bocca asciutta...è solo chiacchere e distintivo:-)

Pimpe ha detto...

Stefano Scala ha corso oggi a Boston in 2 53'35" .. dopo un pranzo propiziatorio dalo Zio Lalo... ! ;-))
dai che siamo andati bene domenica ;-)

Grezzo ha detto...

Hai proprio ragione, mangiare male significa piuttosto mangiare troppo cibo spazzatura e troppi grassi, mangiar bene significa solo non esagerare a tavola (sprattutto con i grassi) e mangiare cibi cucinati bene, che sono pure gustosi, tra l'altro. Il pesce poi, è una leccornia che non ci si può lasciar sfuggire ;)

Oliver ha detto...

@arirun ma ci pensi esordire in 2h03' e nemmeno vincere? Secondo me ci mette un mese a capire la sua impresa.

@yogi passa passa, che magari qualche volta ti cucinerò pure qualcosa

@father 8 maggio, corsa a Santa Cristina di Borgomanero, 10km. Se vuoi, qualcosa si organizza.

@Teo come per Father, 8 maggio. Ma mangi solo se arrivi davanti a me. Altrimenti guardi...

@Pimpe Skalovics? Mizzica che tempone!! Per domenica sono soddisfatto, soprattutto dopo il lavoro di sabato.

@grezzo sai cos'è l'unica difficoltà? I salumi! Ne mangerei a tonnellate!!! Col pane caldo poi...

Hal78 ha detto...

Secondo me tra un mese capirà la portata dell'impresa, ma nel frattempo le balle gli gireranno e non poco.. Non è una gara come le altre, nella sua carriera ne potrà correre ancora una trentina e non è assolutamente detto che riesca a migliorarsi.. Chi ha fatto la seconda miglior prestazione di sempre ( a meno che detenevi il WR) difficilmente passa alla storia. Chi si ricorda di Frederiks che battè il tempo di mennea nella gara in cui MJ fece 19 32?

Diego ha detto...

Provo la ricetta....ma ci aggiungo le patate....(;)...così poi sono sazio...(:-)))...

tylerdurden ha detto...

In effetti che situazione strana...per quanto riguarda la dieta come regime alimentare condivido tutto, soprattutto gli strappi alla regola

Oliver ha detto...

@Diego Prova, è molto buona. Patate di contorno o insieme al pesce?

@Tyler Ma si, anche se fai dei temponi, anche 2h40' in maratona, che comunque non ti portano niente di più che orgoglio personale, vorrai mica fare l'asceta no? Per cosa, che se sali di livello sei uno sputo... meglio godersela ogni tanto

Paolo "Cibulo" ha detto...

la prestazione di Mutai è super, ma anche gli altri ci hanno dato, evidentemente le condizioni (vento) erano davvero favorevoli. Sottolinerei anche la prestazione di Ryan Hall, un bianco che scende sotto 2:05 dovrebbe far notizia ;)

buona alimentasiù!

Kikko ha detto...

Forse Gebre avrebbe dovuto correre qualche volta qui invece di fare sempre Berlino tempi stratosferici ma purtroppo credo che non verranno omologati...troppo il dislivello e il vento a favore...
Ciauuuu:-)

francoscr ha detto...

Mi è venuta fame, per Boston si vede che era una situazione perfetta.

Massimo ha detto...

Buona la ricetta, ricordo di avere assaggiato qualche anno fa nel Cilento il filetto di cernia (appena pescata di circa 20kg)con pomodorino. Mamma mia che sballo.
Direi che le tue gambe girano alla grande, per quei record del mondo temo che ci sia qualcosa sotto.

Diego ha detto...

Faccio a parte delle patate bollite...(;)...