Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

martedì 7 agosto 2012

Delusione, tristezza e un po' di rabbia

Doping...
Non ho molto da scrivere, il titolo già dice tutto. Alla fine metterò il link (preso dal blog della mia amica Simo) a un articolo uscito su Il Sole-24Ore un anno fa, lontano dai giochi, che riporta un'intervista ad un consulente della Wada. Lascia senza parole, quasi senza voglia.
Forse come qualcuno mi ha scritto su fb, è vero che ho una visione ancora troppo romantica dello sport, dell'atletica in particolare, non sono ancora un disilluso. E meno male perchè avrei probabilmente smesso di correre. Continuo e continuerò ad esaltarmi nel vedere le gare fino allo sfinimento, fino a che sarà inevitabile la disillusione e lo sconforto. Poi si vedrà.
Certo che Schwazer ha fatto una minchiata planetaria, non solo per l'epo in sè, ma per il livello che ha, per cosa rappresenta, per il simbolo che è, e perchè un campione sarà sempre più controllato di altri. Ingenuità, ignoranza o semplicemente pipì fuori dal vaso. Ma i quesiti sono tanti.
Possibile che davvero Coni, Fidal e il suo entourage (allenatore, fisioterapista ecc...) non si siano accorti di niente? Possibile con un rapporto quotidiano che diventa inevitabilmente stretto? Mah, certo che è una bella delusione.
Ciò non toglie che non sopporto e non tollero chi lo offende come persona, chi lo prende come capro espiatorio per le proprie personalissime difficoltà che, con Schwazer, niente hanno a che vedere. Ha sbagliato e pagherà, ma non ha ucciso nessuno e le sue scelte ricadono su di lui.
Savonarola se n'è andato da un po', e di gente che tira inutilmente la prima pietra ce n'è fin troppa, salvo poi essere pure peggio del lapidato.

L'interessante articolo di cui sopra lo trovate a questo link

10 commenti:

squonimo ha detto...

L'atleta Schwazer ha deluso e pagherà in solido. Ma l'uomo non va flagellato in pubblica piazza. Che poi abbia fatto tutto da solo non ci credo. E intanto salta di nuovo fuori il nome di Ferrari!

Simo ha detto...

Leggiti anch questo articolo ... così per darti la carica ehehehe


Ora basta, Arese si assuma le sue responsabilità e si dimetta
http://www.passioneatletica.it/

franchino ha detto...

Leggete il libro di Donati...

franchino ha detto...

PS quanta cattiveria in queste ultime ore che ho letto...

Oliver ha detto...

Squonimo, speriamo che un po' di gente salti, a partire dai vertici

Simo, ho letto, non sta a girarci intorno

Frank, come si intitola il libro? Comunque si, tanta cattiveria gratuita, la gente non scinde più niente, forse non è in grado

franchino ha detto...

"Campioni senza valore", è introvabile se non in pdf, leggendolo si capisce perchè.

Oliver ha detto...

Trovato e scaricato, ti dirò, grazie

Karim ha detto...

D'accordissimo con te, ha fatto un'enorme cazzata, la paghera' cara, ma si sta assistando ad un vero e proprio massacro.

MauroB2R ha detto...

hanno massacrato la Pellegrini perchè non si è ripetuta...figuriamoci con questo povero ragazzo.
ovviamente ha fatto la cazzata e si deve prendere le sue responsabilità....e lo ha già fatto dicendo che la carriera è finita.
l'anima umana è molto fragile...non mi sembra ci sia niente da aggiungere.

Mauro Battello ha detto...

siam sulla stessa lunghezza d'onda: tanto il dispiacere quanto l'apprezzamento per come l'ha fatto uscir fuori! cmq, ci sta mettendo la faccia!