Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

martedì 10 aprile 2012

Con la testa in vacanza...

Rough Trade - London
...e due gare, anzi, una e mezza da affrontare nel weekend, previsioni meteo pessime, che volete, non posso che parlare di musica. La corsa procede ma è ancora in stasi, a Londra ho camminato come un asino, da domenica corro ma sento un po' di pesantezza, per quanto a ritmi discreti. Venerdì sera vedremo, e domenica la staffetta alla Milano City Marathon sarà per divertimento, terza frazione, puro divertimento.
E così? E così a Londra, a SoHo soprattutto, sono tornato ventenne, con una marea di negozi di dischi, tanti vinili, cd, poster, magliette e qualsiasi ben di Dio che ogni musicofilo rockettaro malato e fissato può adorare. Ma ho resistito, anche perchè nella grande quantità è più difficile pescare, e non mi volevo svenare. Mi sono fermato a 3cd, i vinili erano troppo delicati per il volo e non mi sono fidato. Sono tornati con me gli Editors, le Dum Dum Girls e i 13th Floor Elevators, quelli della canzone di apertura del film Alta Fedeltà. E allora dedico questa top five alle colonne sonore, alle OST - Original Sound Track, che come Quentin Tarantino docet, hanno una grande importanza.

Chissà, magari nei prossimi giorni torno anche più in sintonia e sincronia con i miei neuroni...

Top Five n°8, some soundtracks...


6 commenti:

bressdicorsa ha detto...

azz per fortuna che anch'io scrivo a getto come te e allora capisco che siamo in 2..senza neuroni eheheheh,stupendi i brani della top five soprattutto chuck berry...hai visto il bressdicorsa? conosce chuck berry,non te l'aspettavi ?

Master Runners ha detto...

10 giorni fa ho fatto compere musicali anch'io, genere diverso, ma anni 80 che hanno risvegliato molti ricordi ormai sommersi dal quotidiano

Marco Bucci ha detto...

'Naggia... io avrei fatto man bassa di anni '70 invece...!!
Divertiti a Milano...

Patty ha detto...

bhè venerdì ero iscritta anche io ma alla fine ho un impegno familiare........
ci sarebbe giovedì la 1^ serale a Omegna........potrei andarci di corsa visto che dovrei fare un oretta????
L'importante è divertirsi e mi pare tu lo faccia con tutti questi interessi hai la mente impegnatissima :-D

lello ha detto...

buon divertimento a milano , speriamo che sia una giornata di festa

Tosto ha detto...

non ne conosco uno! :(