Stagionalità


STAGIONALITÀ DI SETTEMBRE
Verdure: aglio, barbabietola, basilico, bieta da coste e da taglio, bietola, broccolo, carota, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetriolo, cicoria bianca, rossa, verde e bionda, cicoria catalogna, orchidea rossa e puntarelle, cipolla, costa, erba medica, fagiolo borlotto nano e rampicante, fagiolino, finocchio, fungo, grano saraceno, indivia riccia, lattuga romana, rossa e dei ghiacci, maggiorana, mais, melanzana, mentuccia, patata, peperone, pomodoro, porro, radicchio, rapa, riso, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, seme di girasole, seme di lino, seme di sesamo, soia, spinacio, zucca, zucchina ibrida chiara e scura.
Pesce: acciuga, alice, calamaro, cefalo muggine, dentice, gattuccio, mazzancolla, moscardino, ombrina, orata, pannocchia, pesce spada, ricciola, rombo chiodato, sarago, sardina, seppia, sogliola, spigola, tonno rosso, triglia, vongola verace.
Frutta: anguria, arachide, banana, cachi, cocomero, fico, fico d'india, limone, lampone, mandorla, mela, melagrana, melone, mora, nocciola, pera, pesca, pistacchio, prugna, uva.

venerdì 8 ottobre 2010

No news, good news!

A volte penso davvero che nessuna novità equivalga a buone notizie, non è che ho sempre voglia di novità. Soprattutto se le novità non sono quelle che ti aspetti. L'intensità deve calare, lasciare spazio ad un po' di sana sedimentazione.
La gara di domenica è già in archivio, ne ho scritto (grazie Califfo per le indicazioni di cui farò tesoro), ne ho parlato e di fatto è una delusione minima, nonostante il post sia risultato forse un po' "carico". Mi aspettavo alcune risposte, ne sono arrivate altre, ci riproverò meglio più avanti.
Tanta era la motivazione a rimettermi a posto che lunedì sono subito andato in palestra, è partito il potenziamento finalmente e da digerire non è così facile. Tra stanchezza della gara e lavoro in palestra (seppur mirato), sono riuscito a togliermi un po' di pesantezza e dolori solo ieri, facendo dei mille in salita a 3'50" di media, e correndo bene. Oggi seconda seduta in palestra (non più di due a settimana) e le sensazioni sono già migliorate, si sente che non ho fatto competizioni ieri...
E' strano pensare che la prima gara sarà tra un mese dato che salto il Montestella del 24; ma meglio così, preferisco ricostruirmi, sono anche un po' così di carattere. Ho ben 4 domeniche senza gare, 4 domeniche dove posso (forse) non alzarmi alle 6,30 per andare da qualche parte in calzoncini e canottiera, e tra due domeniche già mi mancherà. Perchè fissarsi...
E poi settimana prossima diventerò più anziano, la saggezza mi permette di cambiare sensazioni quando ne ho voglia, se 4 settimane saranno troppe... eh vabeh.... si farà qualche gara!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

prego.
er califfo.

fathersnake ha detto...

Neanche una garettina al Parco delle Cave?
www.greenrace.it

Patty ha detto...

ne gioverà la compagna ad averti a casa :-D
......... meglio sapersi prendere i giusti tempi.

theyogi ha detto...

scusa ma cado dalle nubi: sei ancora giovane, veloce, in salute e già così negativo? naaah, qualcosa mi sfugge... ;D

ps. scherzo: dico sempre che 'ci sono tante chiavi di lettura per quanti siamo a correre'....

Luca "Ginko" ha detto...

Un piccolo stop alle competizioni ti farà avere più voglia di farle dopo. Peccato per il Montestella penso che io la farò!

Simo ha detto...

Only dai il Montestella però ...

Oliver ha detto...

@father no father, non è che l'adoro proprio quella gara.

@patty beh speriamo!! ;D

@yogi ma nooo, non sono negativo. E' certamente un periodo, extra corsa, emotivamente intenso, sia negativo che positivo, ma se anche un po' di negatività fa capolino passa in fretta. Grande Yo'...

@Luca e Simo La gara era in programma, ma non posso farla per un impegno propro in quella domenica. Pazienza, mi toccherà far vincere qualcun'altro